Pumi si unisce al branco come 190a razza dell’American Kennel Clubs

L’American Kennel Club (AKC®), il più grande registro mondiale di cani di razza, ha annunciato oggi che il Pumi ha ricevuto il pieno riconoscimento, entrando a far parte della famiglia AKC come 190a razza. “Siamo entusiasti che la Pumi riceva il pieno riconoscimento AKC”, ha dichiarato Gina DiNardo, Vicepresidente AKC. “Questo cane vivace e adorabile è un compagno meraviglioso per una famiglia disposta a fornire molto esercizio e attività mentale. Se un amante dei cani è interessato al Pumi o a qualsiasi altra razza AKC, visitare www.akc.org è un ottimo modo per saperne di più sulla razza e determinare se è adatto al loro stile di vita “.

Unendosi al gruppo Herding, il Pumi è un cane agile e di taglia media dall’Ungheria. È stato allevato per raccogliere, guidare e tenere sotto controllo il bestiame. La razza è intelligente, impara velocemente ed estremamente disponibile a lavorare. I Pumik sono cani molto vigili ed energici che richiedono esercizio quotidiano e stimolazione mentale. Fanno meglio con una famiglia attiva. Il loro mantello è una combinazione di capelli mossi e ricci che forma riccioli a cavatappi su tutto il corpo. Hanno bisogno di un bagno occasionale e di una pettinatura ogni due o tre settimane. Per ulteriori informazioni, visitare https://pumiclub.org/.

Il Pumi diventa idoneo a competere nel gruppo Herding il 1 luglio 2016.

Per diventare una razza riconosciuta dall’AKC deve esserci un numero minimo di cani geograficamente distribuiti in tutti gli Stati Uniti, nonché un club di razza stabilito di proprietari e allevatori responsabili. Le razze che lavorano per il pieno riconoscimento sono registrate nel Foundation Stock Service® (FSS®) di AKC. Ulteriori informazioni sul processo possono essere trovate su akc.org.

Pumi si unisce al branco come 190a razza dell’American Kennel Clubsultima modifica: 2021-03-15T08:52:47+01:00da rubpica
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento